Ebrand Nails Smalto Semipermanente n. 163, Frappé

Buongiorno bellezze! Come state?

Io sono appena tornata da una bellissima vacanza al mare, e già ne sento la nostalgia! Approfitto quindi di questa giornata triste e piovosa per parlarvi di un bellissimo smalto semipermanente, Frappé (*) di Ebrand Nails, che mi ha tenuto compagnia per tutta la durata del viaggio.

Dovete sapere che poche cose mettono più a dura prova le mie unghie dei viaggi: passare da un mezzo di trasporto all’altro trascinandosi dietro i bagagli non è certo l’ideale! Per questo motivo quando sto via qualche giorno indosso sempre il semipermanente, mettendolo alla prova nelle condizioni per me più “estreme”.

 


Frappé è un bel lavanda chiaro molto fine e delicato. La formula è della giusta densità e permette una facile stesura, e il colore – pur essendo molto chiaro – risulta pieno ed omogeneo. Per quanto riguarda la coprenza, io ho fatto tre passate per avere un look impeccabile anche nelle fotografie, ma potrebbero bastarne tranquillamente due.
Nella mia lampada LED da 24 watt (SunUV – Sun 9C Led Lamp) si è asciugato in 30 secondi, e ho apprezzato anche il fatto che il colore non si ritirasse una volta asciutto come invece capita con moltissimi altri semipermanenti.

Prima di parlare della durata e della rimozione, specifico che tutti i prodotti che ho utilizzato per l’applicazione e la rimozione – sgrassatore, primer, base e top coat, solvente – sono dello stesso marchio (ve ne parlerò dettagliatamente nel prossimo post!). Sapete infatti che questi prodotti contribuiscono alla buona resa di una manicure tanto quanto il semipermanente colorato (Smalto semipermanente: tutto quello che c’è da sapere!).

Dunque, tornando a noi, la durata è stata davvero eccellente: in una settimana di viaggi, sole e mare Frappé non ha dato il minimo segno di cedimento ed è rimasto bello intatto e lucido finché non l’ho tolto. La rimozione è sempre un aspetto che mi preoccupa un po’, dato che alcuni semipermanenti sono abbastanza difficili di altri da togliere, ma non è stato questo il caso: dopo aver opacizzato la superficie dell’unghia con un buffer e fatto un impacco di 15 minuti nel solvente – a base di acetone – lo smalto si è letteralmente sbriciolato e mi è bastato grattarlo via delicatamente con un bastoncino d’arancio per cuticole.

 


Tutti i prodotti di Ebrand Nails possono essere acquistati direttamente dal loro sito ufficiale. I prezzi non sono altissimi e la spedizione con corriere costa solo 3.99€. In particolare, a prezzo pieno Frappé costa 12,34€, ma attualmente è scontato a 8,75€ (entrambi i prezzi sono IVA esclusa). La boccetta contiene 10 ml di prodotto, e lo smalto asciuga sia sotto lampada UV che sotto lampada LED. Vi lascio il link alla dettagliatissima scheda del prodotto, dove potrete leggere tutte le informazioni su questo semipermanente e sulla sua applicazione: Smalto Semipermanente n. 163 – Frappé – Ebrand Nails.

Voi cosa ne pensate di questo colore? Vi piace? Conoscevate questo brand?

Baci

Ele

 

(*) press sample

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 15 settembre 2017

    […] ricordate il mio ultimo post, quello in cui vi mostravo la mia manicure semipermanente realizzata con lo smalto Frappé di Ebrand Nails? Bene, oggi vi parlo degli altri prodotti che ho utilizzato insieme a Frappé: sgrassatore, primer […]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: