Cadillacquer, Collezione No Matter What: Baryon, Neutrino, Positron

bottles

Ciao ragazze!

Vi ricordate il post in cui vi ho raccontato di aver vinto due giveaway nello stesso giorno? Bene, oggi vi faccio vedere uno dei due premi: tre smalti della nuova collezione No Matter What del brand indie Cadillacquer!

Il giveaway era organizzato da @nailtalk in collaborazione con @cadillacquer: avevo già adocchiato alcuni smalti di questa collezione e li avrei voluti comprare in ogni caso, quindi vincerne tre è stato un bel colpo di fortuna!

La collezione No Matter What è composta da 11 smalti dai nomi ispirati al mondo della chimica: i tre che ho io sono Baryon, Neutrino e Positron. Cadillacquer è un brand di smalti fatti a mano di altissima qualità, che possono essere acquistati solo online tramite alcuni rivenditori internazionali: Hypnotic Polish in Europa (Hypnotic Polish: my shopping experience and my purchases!), Lakodom in Russia e Color4Nails negli USA.

 


baryon1

Iniziamo con Baryon, il più scuro dei tre. Si tratta di uno smalto complessissimo da definire, un jelly che va dal blu al teal al grigio a seconda della luce che lo colpisce, al cui interno sono immersi una miriade di microglitter olografici e flakies oro/verdi. La profondità di questo smalto vi stupirà! Nelle mie foto il colore è piuttosto fedele all’originale.

baryon2

La formula è un pelino densa, per via di tutti i flakies e dei glitter contenuti all’interno, ma comunque non è problematica e si stende bene. Avrete bisogno di tre passate per una coprenza perfetta.
In foto vedete tre passate + top coat.

baryon3


neutrino1

Neutrino è molto più vivace di Baryon: un color salmone acceso con glitter rotondi azzurri al suo interno. Pur trattandosi sempre di un jelly, è leggermente più coprente di Baryon e Positron, e potrebbero bastarvi due passate per una buona coprenza, specie se avete le unghie corte. Io ne ho comunque fatte tre per abitudine.

neutrino2

La formula è davvero ottima, leggermente densa ma facilissima da stendere, e asciuga in un batter d’occhio!
Nelle mie foto vedete tre passate + top coat.

neutrino3


positron1

Positron è un delicatissimo azzurro chiaro jelly con dentro glitter verdi rotondi e quadrati. Nonostante la particolarità, è uno smalto davvero portabile e “soft”. È molto meglio dal vivo che in foto: anche se non vi convince provate a dargli una possibilità, potrebbe stupirvi!

 

positron2

La formula di Positron è perfetta: consistenza impeccabile, si stende come il burro e con una precisione assoluta, e asciuga in un attimo. Pensate che non ho dovuto ripulire le cuticole neanche un po’! La coprenza è leggermente inferiore a quella degli altri due smalti: a me sono bastate tre passate, ma forse chi ha le unghie lunghe potrebbe avere bisogno di farne quattro.
In foto vedete tre passate + top coat.

 

positron3


Gli smalti Cadillacquer sono venduti in boccette da 15ml ad un prezzo che si aggira intorno agli 11-12€. Personalmente adoro questo brand, perché anche gli smalti più “strani” ed originali sono sempre raffinati e mai pacchiani. Fateci un pensierino! 😉

Ci leggiamo presto con un nuovo post!

Baci

 

Ele

You may also like...

2 Responses

  1. Francesca ha detto:

    eccolo il famosissimo Baryon che mi aveva lasciata senza parole nell’altro post… E’ veramente fantastico e sono davvero concorde nel dire che questo marchio riesce ad osare senza essere però esagerato, la scelta dei colori e dei glitter è originale ma bilanciata, sono veramente belli!

    • Ele ha detto:

      Baryon è uno degli smalti che preferisco! Anche gli altri mi hanno stupito, non pensavo che degli accostamenti di colori così particolari si sarebbero potuti abbinare così bene! ?

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: